Matrix 2 Point: cos'è

Una delle più recenti tecniche scoperte è la Matrix 2 Point, di Martina e Frank Klimpel, ampiamente diffusa in Germania e recentemente introdotta in Italia.

 

Per essere precisi, le basi del metodo sono molto simili a quelle della ormai famosa Matrix Energetics di Richard Bartlett e, se vogliamo, ha anche similitudini con il Quantum Entrainment di Frank Kinslow, ambedue Chiropratici americani.

 

E' un grande strumento di lavoro, applica i concetti basilari della Fisica Quantistica in modo semplice, divertente, che possono fare tutti, ma richiede (come è ovvio che sia) una preparazione dell'operatore. Consente di lavorare su problematiche fisiche ed emozionali, ed ha il pregio (non di poco conto) di bypassare i filtri della mente logica.

 

Bisogna imparare a collegarsi con il potente Campo Cardiaco (vedi Istituto Heartmath), per connettersi con le informazioni delle quali abbiamo bisogno. Poi, bisogna collegare simultaneamente due punti per creare una correlazione quantistica (Entanglement) fra la realtà manifestata ed il punto del potenziale cambiamento. Una delle caratteristiche principali della tecnica Matrix 2 Point che la rende così efficace, è la velocità del processo.

Scrivi commento

Commenti: 0